BARI : 2 ottobre 2017

Bari, ivoriano fa rapina in villa, all’arrivo dei poliziotti si nasconde sotto il letto, scoperto li aggredisce con una forbice

In tarda serata di ieri la Sala Operativa della Questura di Bari ha ricevuto la telefonata di una donna che riferiva che un uomo travisato si era introdotto presso la sua abitazione sita in Palese
Sul posto sono intervenuti tempestivamente i poliziotti della Squadra Volanti che nell’immediato, hanno individuato il giovane nascosto sotto un letto; questi, vistosi scoperto, ha inveito contro gli operatori prima lanciando contro gli stessi diversi oggetti e poi, con una forbice, ha cercato di colpirli per guadagnarsi la fuga, ferendo quattro degli agenti intervenuti.
Gli operatori, nonostante l’atteggiamento aggressivo hanno bloccato il malvivente.
L’uomo alle mani aveva sistemato delle “noccoliere artigianali” realizzate mediante le gabbiette di alluminio con cui si sigillano i tappi dello spumante.
Per tali fatti, attesa la flagranza del reato, il S.K. è stato tratto in arresto per i reati di tentata rapina impropria aggravata e lesioni a p.u. e poi condotto presso la casa Circondariale di Bari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.
Inoltre durante il fine settimana, i poliziotti della Squadra Volanti, hanno deferito in stato di libertà all’A.G. in diverse attività, una donna romena classe 1996, pregiudicata, per il reato di furto aggravato ed un barese classe 2001 incensurato, resosi responsabile del reato di spendita di banconote false.

 

 

   Informazioni importanti:   Acquista anche i prodotti che provengono dal tuo paese